La scelta giusta di Enrica Morbello Core, la partigiana Fasulin

  • Questo articolo è stato pubblicato nel mese di maggio 2020 sul quotidiano Avvenire. Enrica Morbello Core ci ha lasciati il 10 maggio 2021.

La donna che mi guarda negli occhi mentre mi accoglie nella sua casa ha lo sguardo orgoglioso di chi sa di avere fatto nella sua vita la scelta giusta. Enrica Morbello Core ha 98 anni ma affronta il nostro incontro con un’energia sorprendente, la stessa con cui fronteggia l’emergenza causata dal coronavirus.

Continua la lettura di La scelta giusta di Enrica Morbello Core, la partigiana Fasulin

La storia triste di Laura Boldrini. E di un lavoro che non ha più diritti

In questi giorni ho assistito a una storia triste che arriva da sinistra (ma poi, che sinistra? Va beh, questo è un altro discorso, anche se triste come la storia).

Arriva da sinistra nel senso che ha come protagonista una ex presidente della Camera che faceva parte di Sel (Sinistra ecologia e libertà), passata poi in Liberi e Uguali e poi emigrata nel Pd.

Continua la lettura di La storia triste di Laura Boldrini. E di un lavoro che non ha più diritti

Sono una giornalista e ho sbagliato tante volte

Era un giorno di molti molti anni fa e avevo appena iniziato a lavorare al Monferrato, che è uno dei giornali di Casale, ero giovanissima e mi era stato assegnato un incarico di grande responsabilità: le brevi di cronaca. Passavo tutto il giorno a telefonare a polizia, carabinieri, vigili del fuoco e pronto soccorso.

Continua la lettura di Sono una giornalista e ho sbagliato tante volte

Storia di Luisa, di un premio che la ricorda e di una città che ha rialzato la testa

«Quanti dovrebbero essere nel 2020 i candidati al premio Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno?» si chiedono Marco Fratoddi e Vittorio Giordano nel presentare l’edizione numero 14. «Qualche decina di milioni, se ci limitassimo soltanto all’Italia. Perché in un anno come quello che sta per tramontare, la capacità d’impegnarsi ciascuno nel proprio ambito per il bene comune, l’idea di costituire tutti insieme un organismo più grande che va salvaguardato anche grazie ai nostri comportamenti individuali, rappresenta il valore più importante che possiamo acquisire».

Continua la lettura di Storia di Luisa, di un premio che la ricorda e di una città che ha rialzato la testa

“Gli anziani non sono indispensabili”. Il tweet di Toti fa davvero paura

In questo tempo orrendo ho paura.

Ho paura del Covid, certo. Della malattia ma anche della situazione conseguente che mi ha fatto aprire gli occhi. Nella “grande Milano” dove vivo, nonostante l’aumento dei contagi, nonostante le sirene continue delle ambulanze (ne sta passando una anche ora, mentre scrivo), nonostante le terapie intensive sempre più piene, ci si trova in una situazione di incertezza assoluta. Non si sa cosa fare, non si sa a chi chiedere (aiuto), si assiste impotenti a certi deliri politici…

Continua la lettura di “Gli anziani non sono indispensabili”. Il tweet di Toti fa davvero paura