Archivi tag: migranti

3 ottobre, il giorno che ricorda chi è morto in mare

Il 3 ottobre è la Giornata della memoria e dell’accoglienza.

Ricorda quanto è accaduto il 3 ottobre 2013, alle 4.30 del mattino, quando una nave partita dalla Libia si rovescia a meno di un chilometro dall’Isola dei Conigli, a Lampedusa.

A bordo ci sono tra le 520 e le 550 persone.

Continua la lettura di 3 ottobre, il giorno che ricorda chi è morto in mare

Gli sgomberi a Roma e il poliziotto con la donna eritrea

Dicono che sia “uno spiraglio di luce nel buio di Roma”.

La carezza del poliziotto alla donna eritrea sgomberata, insieme ad altre centinaia di etiopi ed eritrei, da un palazzo romano di via Curtatone, nei pressi di piazza Indipendenza, e poi dall’area vicino a stazione Termini, dove in centinaia si erano accampati.

Continua la lettura di Gli sgomberi a Roma e il poliziotto con la donna eritrea

Lerner lascia il Pd (e io sono d’accordo sul perché)

«Per me la goccia che ha fatto traboccare il vaso è la campagna di denigrazione mossa contro le ong impegnate nei salvataggi in mare. Culminata in accuse di complicità con gli scafisti e tradotta nella pretesa governativa di sottometterle a vincoli non contemplati dal diritto internazionale né dai codici di navigazione…».  Gad Lerner lascia il Pd e questo può anche non interessare a molti. Persone che mandano al diavolo il Pd e sbattono la porta ce ne sono molte. E una in più, anche se è un giornalista famoso, non cambia granché.

Continua la lettura di Lerner lascia il Pd (e io sono d’accordo sul perché)

Msf dice no al codice di condotta (ed è importante sapere perché)

Nei primi 6 mesi del 2017 le Ong hanno effettuato il 35 per cento del totale delle operazioni di soccorso nel Mediterraneo centrale. Medici senza Frontiere da sola ha salvato e portato in sicurezza più di 16.000 persone.

Medici senza Frontiere non ha firmato il codice di condotta per le navi delle organizzazioni non governative, scritto dal governo italiano per regolamentare il soccorso dei migranti nelle acque internazionali a nord della Libia.

Continua la lettura di Msf dice no al codice di condotta (ed è importante sapere perché)

Migranti, e allora lasciamoli annegare tutti

Proprio sul filo della frontiera il commissario ci fa fermare
su quella barca troppo piena non ci potrà più rimandare
su quella barca troppo piena non ci possiamo ritornare. 

Pane e coraggio ci vogliono ancora  per riparare questi figli 
dalle ondate del buio mare e le figlie dagli sguardi
che dovranno sopportare e le figlie dagli oltraggi
che dovranno sopportare. 


(Ivano Fossati, Pane e coraggio)

Continua la lettura di Migranti, e allora lasciamoli annegare tutti