Archivi tag: Lampedusa

Baglioni, i migranti, Sanremo (e la libertà di dire ciò che si pensa)

Avevo 15 anni e più che per la maglietta fina di Questo piccolo grande amore, trattenevo il respiro, come faccio ancora oggi quando sono emozionata, ascoltando Poster, canzone nella quale un Claudio Baglioni parecchio giovane, occhioni tristi, riccioloni sulle spalle, un po’ bietolone nel complesso, gridava (letteralmente): «Tu che intanto sogni ancora /sogni sempre/sogni di fuggire via/E andare lontano lontano/Andare lontano lontano». Che poi era quello che desideravo fare io davvero. E mi stupivo che un tipo così sapesse interpretare tanto bene quello che non riuscivo a spiegare neppure a me stessa. Continua la lettura di Baglioni, i migranti, Sanremo (e la libertà di dire ciò che si pensa)

3 ottobre, il giorno che ricorda chi è morto in mare

Il 3 ottobre è la Giornata della memoria e dell’accoglienza.

Ricorda quanto è accaduto il 3 ottobre 2013, alle 4.30 del mattino, quando una nave partita dalla Libia si rovescia a meno di un chilometro dall’Isola dei Conigli, a Lampedusa.

A bordo ci sono tra le 520 e le 550 persone.

Continua la lettura di 3 ottobre, il giorno che ricorda chi è morto in mare

Da Lampedusa un appello: trovate chi ha sparato ai cani Teo e Rosetta

Questa è una storia che aspetta ancora un finale.

Arriva da Lampedusa, luogo bellissimo e insieme tragico per le migliaia di migranti che approdano sulle sue coste.

La storia racconta un episodio odioso e crudele. Accaduto ad Alessandra Gianotti che, tempo fa, ha accolto due randagi, Teo e Rosetta.

Continua la lettura di Da Lampedusa un appello: trovate chi ha sparato ai cani Teo e Rosetta

Alina, che ha fatto nascere Destiné in mezzo al mare

E poi, quando avevo quasi perso la speranza di ricevere un segnale – un qualsiasi segnale – da quella nave in mezzo al Mediterraneo, mi arriva un messaggio di Alina dalla Aquarius: «Stare in nave e lavorare è difficilissimo, almeno per me. Il bambino di nome Destiné Alex è stato fortunato, la mamma in Libia non ha mai fatto un controllo. Ha già un figlio avuto a 15 anni. Lei ne dimostra 30 almeno ma ne ha solo 21».

Continua la lettura di Alina, che ha fatto nascere Destiné in mezzo al mare