Archivi categoria: Storie

Tutto quello che volevo: la sentenza molto speciale raccontata da Cinzia Spanò

Come si restituisce la dignità a una ragazzina di 14 anni coinvolta in un giro di prostituzione? Cosa bisogna fare perché acquisti consapevolezza e rispetto di sé?

Il tormento di una giudice, pubblico ministero in un processo a un professionista romano coinvolto in un caso di cronaca che all’epoca ha fatto molto rumore, sfocia in una sentenza sorprendente e unica. Che Cinzia Spanò racconta in “Tutto quello che volevo. Storia di una sentenza” in questi giorni al teatro Elfo Puccini di Milano.

Continua la lettura di Tutto quello che volevo: la sentenza molto speciale raccontata da Cinzia Spanò

#CiPassaLaFame, una giornata senza mangiare per i diritti dei migranti

Una giornata senza mangiare per non restare indifferenti di fronte alle continue violazioni dei diritti dei migranti nel Mediterraneo, in Libia e in Italia. Una giornata senza mangiare in ricordo di chi ha perso la vita nel Mediterraneo, col pensiero alle migliaia di uomini, donne e bambini ancora oggi bloccati nei lager in Libia, e in solidarietà con tutti i migranti già in Italia e in Europa, che vedono la loro ricerca di una vita migliore ostacolata da leggi ingiuste e controproducenti.

Continua la lettura di #CiPassaLaFame, una giornata senza mangiare per i diritti dei migranti

Quel giorno ad Alba, accanto ad Amos Oz

Quando due anni fa, ad Alba, mi sono seduta accanto a lui – il grande scrittore che qualche ora dopo avrebbe ricevuto il riconoscimento della sezione La Quercia del Premio Bottari Lattes Grinzane – ho pensato di aver esaudito uno dei desideri della mia vita. Ero vicina a uno degli autori che più amavo, un punto di riferimento della letteratura. Oggi Amos Oz se ne è andato a 79 anni ed è un dolore vero.

Continua la lettura di Quel giorno ad Alba, accanto ad Amos Oz

A Taranto apre il museo Sant’Egidio con il murales sull’Ilva

Tra tante, importanti opere d’arte, ce n’è una in particolare che farà battere il cuore al visitatore che entrerà nel nuovo museo-pinacoteca Sant’Egidio a Taranto.

E’ il murales intitolato “Luci e ombre nel creato” che, all’ingresso del salone dell’ex sacrestia del convento di San Pasquale Baylon, ritrae San Francesco con le mani protese verso il cielo, affacciato davanti agli stabilimenti industriali dell’Ilva per denunciare “la devastazione ambientale e umana” che ha subìto la città pugliese.

Continua la lettura di A Taranto apre il museo Sant’Egidio con il murales sull’Ilva

Cinzia e la sua piccola storia che ci fa sentire meno soli

Non è un gran momento questo. Abbiamo di fronte qualcosa che sta crescendo vorticosamente. Non so come chiamarlo: razzismo, oppure odio, o cattiveria, o schifo per l’altro. Capire perché accada è difficile, trovare una strada per superare tutto questo lo è ancora di più, sbattuti come siamo da un vento fortissimo che fa star male. Davvero.

Continua la lettura di Cinzia e la sua piccola storia che ci fa sentire meno soli