Archivi categoria: Opinioni

Su Michele Serra e i poveri che sono violenti perché poveri

Due o tre cose, anzi quattro, che mi sono venute in mente dopo aver letto L’Amaca di Michele Serra che commenta gli episodi gravi di bullismo accaduti negli ultimi giorni in alcune scuole.

Serra dice, in sostanza, – scusate la sintesi – che chi minaccia i professori sono i ragazzi delle famiglie povere che frequentano non i licei ma le scuole professionali. E che l’educazione dipende dal ceto sociale (il testo completo lo trovate qui sotto, cliccate sopra la foto e riuscirete a leggere).

Continua la lettura di Su Michele Serra e i poveri che sono violenti perché poveri

Le foto dei bambini siriani e l’indignazione a rate

L’ho guardata per due giorni e per due giorni ho rimuginato. L’ho guardata e ho pensato che sarebbe stato come sempre. Parole tantissime, e molto politicamente corrette. La solita ipocrita compassione. E poi il silenzio e l’indifferenza.

L’ho proprio pensato e un po’ mi sono sentita in colpa.

Continua la lettura di Le foto dei bambini siriani e l’indignazione a rate

Morire su un treno andando al lavoro

Mentre è in corso una campagna elettorale piena di promesse-cazzate come mai prima, ed è tutto dire, nella ricca ed europea Lombardia un treno regionale che trasporta i pendolari all’alba esce dai binari. Tra Pioltello e Segrate deraglia e uccide tre donne, e le vittime potrebbero essere di più, tenuto conto che in queste ore negli ospedali altre cinque persone almeno sono in condizioni gravissime.

Continua la lettura di Morire su un treno andando al lavoro

Ho intervistato l’uomo nero (e sono diventata un uomo nero anch’io)

Un paio di mesi fa Il Manifesto ha dedicato a Massimo D’Alema un articolo intitolato “L’uomo nero”. Iniziava così: «Il cattivo delle favole è un personaggio chiave: muove la trama, incarna le prove della vita…».

La settimana scorsa a Casale Monferrato ho intervistato l’uomo nero. E sono diventata un uomo nero anch’io.

Continua la lettura di Ho intervistato l’uomo nero (e sono diventata un uomo nero anch’io)