Addio a Camilla, coraggiosa cane-pompiere

Questa è la storia di una bella cagnolona che si chiamava Camilla. E’ una storia triste ma ve la voglio raccontare perché ha colpito davvero molte persone.

Camilla aveva otto anni, era una border collie, apparteneva al nucleo cinofilo ligure dei vigili del fuoco di Savona e lavorava come cane-pompiere insieme al suo conduttore Nicola Ronga.

Un cane a cui tutti erano affezionati e che aveva affiancato i soccorritori in tante missioni difficili: le alluvioni di Genova e a Molo Giano, la ricerca delle vittime della Torre Piloti. E il terremoto di Amatrice, dove aveva passato giorni a cercare le persone rimaste sotto le macerie.

Camilla Vigili del Fuoco
Camilla impegnata nelle operazioni di soccorso ad Amatrice, colpita dal terremoto.

Camilla si è ferita mentre era in servizio il primo giugno: stava partecipando alle operazioni di ricerca di un 34enne di Savigliano, padre di due figli, scomparso nelle campagne a ridosso del comune di Bergeggi, nel savonese.

E’ caduta da una roccia e ha preso un colpo a un fianco. Si è alzata subito, e nessuno si è preoccupato perché ha ripreso le ricerche. Ma a un certo punto, stremata, è svenuta.

I vigili del fuoco l’hanno portata di corsa dal veterinario, che le ha diagnosticato una brutta lesione interna. Per cercare di salvarla gli altri cani del nucleo cinofilo hanno donato il sangue, ma purtroppo per Camilla non c’è stato nulla da fare.

camilla border collie 2

Camilla non solo era la mascotte dei pompieri, non solo era amatissima, ma faceva davvero parte della “squadra” di soccorso. Era una di loro.

I comandi dei Vigili del fuoco di Genova, La Spezia, Savona e Imperia hanno voluto esprimere con un messaggio il cordoglio: «Sembrava un colpo come tanti che i nostri cani da soccorso prendono, essendo in prima linea nella ricerca dei dispersi in ambiente impervi e sotto le macerie, come l’anno scorso nelle zone colpite da terremoto. Invece uno degli organi interni è stato lesionato. A nulla sono valse le trasfusioni e l’intervento di urgenza. Ci stringiamo nel dolore del collega Nicola del Comando di Savona».

(dedicato a Camilla e a tutti quelli che sanno che gli animali hanno un cuore e un’anima)

camilla border collie 4

Nel giardino degli Alberi di Amatrice dal 23 agosto 2017 sorge una statua in ricordo di Camilla. La statua (nella foto qui sotto) vuol essere  il simbolo di tutti gli animali impegnati nelle operazioni di ricerca e soccorso.

camilla statua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *