Archivi categoria: Animali

Il nuovo libro di Monica Pais su Mano, il cane che non voleva amare

Era l’8 aprile scorso e nella libreria Hoepli in centro a Milano presentavo Animali come noi (Longanesi), il primo libro di Monica Pais. Per ascoltarla erano accorse centinaia di persone. A un certo punto a loro avevo chiesto: «Quale tra le storie raccontate da Monica vi ha colpito di più?». La risposta, in coro, era stata «Quella di Mano!». Ricordo che io guardavo quella folla, gli occhi di molti si erano riempiti di lacrime, ed ero un po’ disorientata, perché la storia di Mano, che come tutti avevo seguito sui social, nel libro non c’era.

Continua la lettura di Il nuovo libro di Monica Pais su Mano, il cane che non voleva amare

Andrea Camilleri: «Sento vicina a me l’eternità»

Se ne è andato il 17 luglio a 93 anni (ne avrebbe compiuti 94 a settembre). Una persona straordinaria. Un grande scrittore.

***

Era il 27 novembre dello scorso anno. Al Teatro Franco Parenti di Milano sono arrivata un’ora prima perché volevo vederlo da vicino. Andrea Camilleri, il “papà” del commissario Montalbano, lo scrittore che ci ha insegnato la lingua di Vigata, quella sera sarebbe salito sul palco per presentare il suo ultimo libro “I tacchini non ringraziano” (Salani).

Continua la lettura di Andrea Camilleri: «Sento vicina a me l’eternità»

Non voglio più vedere le tigri saltare nel fuoco

Una tigre che salta in un cerchio di fuoco. L’ho vista una volta, quando ero bambina. Mi avevano portato al circo, doveva essere un giorno di festa. Ma a me il circo non piaceva. Mi metteva tristezza, e mi ricordo la tigre…. Gli spettatori applaudivano mentre io chiudevo gli occhi, pensando a che paura provasse quel povero animale.

Continua la lettura di Non voglio più vedere le tigri saltare nel fuoco

Le storie di tanti “ex rottami” nel calendario Palla 2019

L’altra sera, durante la presentazione del suo ultimo libro “I tacchini non ringraziano” (Salani) il grandissimo Andrea Camilleri ha raccontato la storia del gatto con cui ha vissuto 18 anni. Lo aveva salvato da un gruppo di ragazzini che lo stavano “usando” come pallone in una crudelissima partita, portato da un veterinario “che, mi scusi, ma io ho curato sempre cavalli e mucche e mai un gatto”, affidato alle cure della figlia Mariolina che, mese dopo mese, lo aveva guarito soprattutto grazie all’amore.

Continua la lettura di Le storie di tanti “ex rottami” nel calendario Palla 2019