Doblò, il cane che ha bloccato la metro di Milano

Doblò è il cane che oggi ha bloccato per due ore la linea gialla della metropolitana di Milano.

«C’è un cagnetto in galleria!»: l’allarme l’hanno dato poco dopo le 9 gli uomini della sicurezza che, grazie alle telecamere, hanno avvistato un cane che correva a tutta velocità da Duomo verso nord.

Continua la lettura di Doblò, il cane che ha bloccato la metro di Milano

Il Salone del libro di Torino parte alla grande (tra catastrofi e asteroidi)

Il primo giorno del salone internazionale del libro di Torino, al Lingotto si respira una bella aria. Giro tra la folla (folla vera, anche se è giovedì), mi metto in fila per le presentazioni e nei commenti delle persone sento l’orgoglio molto sabaudo di chi ha saputo reagire al torto subìto (ah Milano!) restando in silenzio, ma lavorando duro per dimostrare che Davide con la sua fionda può vincere ancora una volta contro Golia.

Continua la lettura di Il Salone del libro di Torino parte alla grande (tra catastrofi e asteroidi)

Migranti, e allora lasciamoli annegare tutti

Proprio sul filo della frontiera il commissario ci fa fermare
su quella barca troppo piena non ci potrà più rimandare
su quella barca troppo piena non ci possiamo ritornare. 

Pane e coraggio ci vogliono ancora  per riparare questi figli 
dalle ondate del buio mare e le figlie dagli sguardi
che dovranno sopportare e le figlie dagli oltraggi
che dovranno sopportare. 


(Ivano Fossati, Pane e coraggio)

Continua la lettura di Migranti, e allora lasciamoli annegare tutti

Not My Europe, questa non è la mia Europa

Prima di leggere anche solo poche righe di questo pezzo vi chiedo di guardare il video qui sotto: è la testimonianza di una famiglia irachena, padre, madre e due gemellini, fuggiti, spiega il papà, per offrire ai bambini «una vita in un Paese senza guerra, senza sangue». La famiglia è ora bloccata, come tantissime altre persone, a Lesbo, in Grecia, Europa.

Continua la lettura di Not My Europe, questa non è la mia Europa